DOMANDE FREQUENTI

Ho creato questa pagina per rispondere alle richieste più comuni sui servizi di matrimonio e sul mio modo di lavorare.


Quanto dura il servizio?

I miei servizi coprono l’intero evento dalla preparazione ai balli senza limiti orari. C’è inoltre anche la possibilità di scegliere un servizio ad ore per le cerimonie più brevi.

 

Quante foto vengono consegnate?

In media 500-600 foto. Scrupolosamente selezionate, sviluppate e ordinate secondo un preciso criterio di storytelling. Ci ho scritto anche un articolo a riguardo, questo.

 

Si può avere anche il Video?

Certo, nel mio team ci sono professionisti che realizzano video professionali.

 

Quali album posso scegliere?

Io ho due tipologie di album che consiglio sempre, perchè mi piacciono, ma i fornitori di album con cui collaborano hanno tantissimi modelli che posso mostrarti.

 

Lavori da solo?

Tendenzialmente si, quando necessario mi avvalgo di un assistente e quando richiesto espressamente dagli sposi, lavoro con un secondo fotografo professionista.

 

Entro quanto consegni le foto?

Da contratto sono 90 giorni, ma mediamente non supero i 60 giorni dalla data delle nozze.

 

Possiamo richiedere di non essere pubblicati?

Certamente, nel contratto c’è una sezione specifica per l’autorizzazione alla pubblicazione.

 

Hai uno studio?

Si, ho uno studio presso la mia abitazione, con un comodo divano per ricevere le coppie e mostrargli i miei lavori. È aperto a tutti su appuntamento.

 

Ti puoi spostare in altre città?

Viaggio ovunque, Italia ed Europa, senza alcuna limitazione.

 

Cosa è incluso nel tuo servizio?

È inclusa la mia presenza e il mio impegno al 100% delle mie possibilità, la mia professionalità in qualsiasi situazione e le garanzie che derivano dal contratto nazionale e dall’associazione ANFM di cui faccio parte.

 

Le foto sono in posa?

No, non realizzo fotografie posate se non espressamente richiesto. Le mie fotografie sono tutti scatti “rubati”.

 

E le foto di famiglia?

È mia premura ad ogni matrimonio ricordare delle foto ai genitori e parenti alla coppia. Non mancano mai e non possono mancare.

 

Cosa serve il contratto?

Il contratto serve per dare valore legale agli accordi presi, tutelare gli sposi e il fotografo da qualsiasi evento imprevisto, a regolarizzare la posizione del fotografo professionista nel rispetto del suo impegno. È obbligatorio.

 

Mi piace ritrarre le persone con spontaneità, in modo che possano riconoscere se stessi.

COINVOLGIMENTO

Per me partecipare ad un matrimonio è un esperienza sempre ricca di adrenalina,  le chiamo “avventure“, perché di questo si tratta. Persone, feste, emozioni… osservarle e venirne travolto ogni volta rappresenta un avventura anche per me.

DOCUMENTAZIONE

Il mio stile fotografico si ispira al reportage, ossia documentare quello che accade senza intervento. Essendo il matrimonio il giorno della coppia è per me molto importante rispettare i loro tempi e le loro necessità. Questo non compromette di lasciare loro un ricordo di quel giorno, romantico ed emozionante.

TRANQUILLITA'

Il mio approccio discreto e senza interferenze con quello che accade, mi consente di avere un punto di vista sempre a stretto contatto con quello che accade, ed io sono sempre pronto a catturare momenti spontanei senza farmi notare.

luca rossi fotografo selezionato ANFM

Sono un Selected Photographer della prestigiosa Associazione Nazionale Fotografi di Matrimonio.

GARANZIE ANFM

Il fotografo Luca Rossi dello Studio Fotografico “Luca Rossi – wedding photography”, nell’ottica della massima trasparenza nei rapporti con i clienti, si impegna a garantire la sua presenza a copertura del servizio fotografico richiesto e a non farsi sostituire da nessun collaboratore interno o esterno allo studio (salvo per gravi motivi,documentabili, che rendono impossibile al fotografo eseguire il lavoro). Garantisce inoltre che le immagini sottoposte al cliente per la presentazione dei lavori, siano realmente il frutto delle proprie capacità tecniche e creative, si impegna inoltre a garantire estrema chiarezza nei prezzi, e a consegnare insieme al contratto un
listino contenente tutti i costi di extra e opzioni che potrebbero essere richiesti in futuro, quali per esempio stampe aggiuntive, album, ristampe ed ogni altro elemento che possa far variare il preventivo iniziale.