26 gennaio 2016

Il mio modo di essere wedding photographer

blog

Ciao, ho pensato di scrivere questo articolo per descrivere il mio modo di essere un wedding photographer a chi passa  per la prima volta sul mio sito.

Sono Luca e avrete capito che sono un fotografo di matrimonio, di seguito vi descriverò brevemente il mio impegno nel farlo al meglio…

Le mie fotografie sono in stile reportage o foto giornalismo come preferiscono chiamarle alcuni, in sostanza si tratta di un documentario fotografico di quello che è per gli sposi la giornata più importante, dall’inizio alla fine.

1DS_0452-2

Un matrimonio è un concentrato di momenti fotografici splendidi da riprendere, fotograficamente è molto divertente e stimolante, scarsa luce ed ostacoli  sono tra gli elementi di disturbo che maggiormente stimolano la creatività di chi è dietro l’obiettivo, la ricerca di un punto di vista inusuale, catturare un espressione di sorpresa, una stretta di mano o un abbraccio, tutti momenti da immortalare e centinaia di soggetti!

Ci sono poi la gioia e le emozioni vere, di amici e parenti, la tensione degli sposi e la loro soddisfazione quando danno un occhiata alle tue foto! Un turbine di situazioni sempre diverse, posti bellissimi, e tanta FELICITÀ! In tanti non amano i matrimoni e li definiscono “pesanti” o delle “rotture di scatole”, alcuni mi chiedono come faccia io a non annoiarmi.. beh la realtà è completamente diversa. Essere invitato ad un matrimonio è una cosa, quasi sempre un piacere ma a volte anche un dovere, per questo può pesare, sopratutto se capita nel weekend del MotoGp o quando c’è un concerto a cui non si può mancare! Lavorare ad un matrimonio, invece, stando lì mentre tutto si svolge è una cosa totalmente diversa, perché si respira un altra aria, si vive tutto in maniera oggettiva e si notano tantissime cose che ai più passano inosservate! Di conseguenza per me è come partecipare ad un evento, o guardare un film.

Leggi la mia Bio per conoscermi meglio!

lucarossifoto-fotografo-matrimonio-104

Fare un reportage fotografico sembra una cosa semplice a dirla ma vi posso assicurare che richiede tantissima fatica, bisogna essere sempre “al centro dell’azione“, attenti e sempre a stretto contatto con quello che sta accadendo, senza invadere gli spazi e cercando di essere notato il meno possibile.

Nei momenti iniziali della giornata, quando ancora non ci si è abituati alla tua presenza, capita spesso che le persone si fermino, o abbiano delle esitazioni in alcuni gesti proprio perché intimiditi dalla presenza del fotografo e di quell’enorme obiettivo puntato addosso che scatta di continuo. Quindi in quei momenti se non ci sono le condizioni per lasciar i propri spazi alla preparazione degli sposi bisogna cercare di fare tutto senza destare troppo fastidio o dando nell’occhio…. è importante per il successo di un servizio raccontare le situazioni come realmente sono, senza intervenire chiedendo di ripetere quel determinato gesto per una seconda volta in modo da avere uno scatto con una visuale migliore!

NF7V2036

In questo lavoro bisogna essere rapidi e scattanti, efficienti e sempre pronti…perchè alcuni sguardi e alcuni sorrisi accadono solo in quel momento e non si può perderli.

Ci sono volte che bisogna scontrarsi con situazioni avverse, come ambienti strettissimi che creano vincoli estremi di composizione, situazioni di folla che ti occludono la visuale perfetta, caldo torrido ed attrezzatura pesante… Queste sono solo alcune difficoltà che noi fotografi incontriamo durante un servizio fotografico di matrimonio.

Ma forse queste sono proprio le cose più gratificanti e che regalano maggiore soddisfazione una volta che si riguardano i propri scatti.

Questa non è stagione di matrimoni, qui in Brianza fa freddo e per convenzione quasi tutti optano per i periodi più miti, ma nonostante tutto un fotografo non si ferma mai, si studia, ci si rimette in forma, si aggiornano i software e l’attrezzatura…insomma c’è sempre da fare!

Penso di aver scritto un poema, io che non amo scrivere, spero di avervi dato qualche spunto utile sul mio stile e che si sia capito quanto ci tengo a fare questo lavoro.

Luca.

Scorpi di più sui miei servizi fotografici di matrimonio.

IMG_2815

Ricordati che puoi seguirmi da più vicino sulla mia pagina Facebook o sul mio canale  instagram!

SHARE